fauna

flora e fauna

cinghiali

Regolarmente si possono vedere caprioli, volpi, cinghiali e lepri. Ci sono anche il tasso, il riccio, la faina e i famose ghiri che sono qui per via delle coltivazioni di nocciole.

volpe guardando attraverso la finestra

Un volpe che sta guardando attraverso la finestra del Rustico!

Ramarro

Ci sono molte specie di insetti e rettili: il rospo, la lucertola, il ramarro, tanti tipi di biscia e serpente, il rospo, la rana, la salamandra pezzata, il cervo volante e tanti altri coleotteri, libellule, cavallette e ragni.

biacco

Amore primaverile: l'accoppiamento tra due biacchi giallo-verdi (fotografia Klaas Bosma)

farfalla

Una caratteristica particolare è la grande varietà di farfalle e falene che si possono vedere per via della presenza di molte piante selvatiche e le erbe aromatiche.

il picchio

Guardando gli uccelli troviamo il picchio rosso e verde, la poiana, alcune specie di aquila, gufo di palude, piccolo gufo, allocco, caprimulgidi o succiacapre, luppolo, gazza, ghiandaia, codirosso, ballerine, pettirossi e altri uccelli canori. Nei campi vediamo il fagiani, le quaglie e il gheppio.

L'upupa

lo scazzone

Nei fiumi troviamo solo una piccola varietà di pesci perchè i torrenti asciugano durante l'estate. Troviamo bitterling, cavedano, barbo e il piccolo scazzone.

martin pescatore

Gli uccelli che catturano questi pesci: l'airone e il raro martin pescatore.

apulica

La flora presente alla nostra tenuta è molto apprezzata per alcune condizioni particolari, prima di tutto per la sua varietà tra prati, frutteti e boschi e poi ci sono diverse altezze e vari tipi di terreno: terreno pianeggiante e collinare, ci sono i Calanchi e delle zone umide vicino al fiume. A Pian del Nasso si presta particolare attenzione a preservare anche delle aree di vegetazione naturale e selvaggia e non vengono usati i pesticidi.

orchidea

Tutte queste condizioni fanno sì che Tenuta Pian del Nasso sia un luogo particolarmente naturale con specie rare sia nella flora che nella fauna e un'atmosfera selvatica ormai quasi dimenticata.